GLI ULTIMI ARTICOLI DEL BLOG

RISARCIMENTI MEDICI

sempre al tuo fianco

Coroca Group srl 

P.IVA 02077690978

Viale della Repubblica, 193 - 59100 PRATO (PO)

NUMERO VERDE GRATUITO 800-912453

mart, merc, gio 15:00 - 18:00

I NOSTRI AMBULATORI:

* TORINO      * MILANO

* GENOVA     * ROMA​

Il blog di

Franco Stefanini

 

per una salute più CONSAPEVOLE

e una sanità più efficiente

e più sicura

  • Franco Stefanini

Medici, tagli e altri pericoli



"La sanità italiana è al collasso. Si rischia un ulteriore taglio dei servizi, ci sono 10 milioni di ore l'anno non retribuite e migliaia di anni di ferie non godute. Il sistema si sta reggendo unicamente su queste storture a scapito del personale che vi lavora."

Carlo Palermo, Vice Segretario Nazionale Vicario dell'Anaao Assomed, nell'intervista a Quotidiano Sanità, traccia il quadro della situazione alla luce dell'ultima manovra che il Governo Gentiloni si appresta a varare prima dello scioglimento delle Camere. Una legge di Bilancio che sembra però "dimenticare" la sanità, vista sempre più come un "costo" e non come un "investimento".

In questo rimpallo di responsabilità, cosa accade al Sistema sanitario nazionale?

Il finanziamento del settore, nei fatti, è come se fosse fermo. E parliamo di un settore ad alto tasso inflattivo e a forte innovazione tecnologica. Siamo fanalino di coda nell'Europa che conta a livello di incremento del Fondo sanitario. E gli effetti di tutto questo si vedono sempre più, anno dopo anno. Non solo nelle Regioni del Sud più in difficoltà, ma anche in quelle che hanno già ridotto gli sprechi e dato vita a nuove organizzazioni nei proprio territori. Si sta velocemente degradando il Sistema sanitario nazionale e le conseguenze di tutto questo non possono che ricadere sui cittadini. La situazione sta scoppiando. Il punto di vista di Franco Stefanini, presidente di Coroca Group, attiva nella lotta contro gli errori medici.Cosa succede quando il Governo taglia le spese e i finanziamenti della Sanità? Significa che siamo in pericolo, che il nostro diritto alla salute è in crisi e a rischio di non essere più tutelato come si deve. Se i finanziamenti si riducono, le strutture ne soffrono, non possono acquistare nuove apparecchiature, restano indietro con il progresso e la tecnologia, non possono pagare (nel modo giusto) le persone che lavorano per prendersi cura dei pazienti.Lo diceva già Gino Strada:“La sanità italiana era tra le migliori ma adesso è in crisi per colpa della politica che ha inserito il profitto."Qui.

#tagliallasanità #quotidianosanità #errorimedici #tribunaledelmalatoachiaffidarsi #francostefaninicontroglierrorimedici