Il blog di

Franco Stefanini

 

per una salute più CONSAPEVOLE

e una sanità più efficiente

e più sicura

contro gli errori perché non si ripetano

definizioni e consigli

leggi e procedure

eventi avversi e giustizia del malato

per sapere cosa fare e come comportarsi

per migliorare la sanità e il benessere di tutti

  • Franco Stefanini

Protesi: qualità bassa ma tangenti alte

Aggiornato il: 5 feb 2019



PROTESI DI BASSA QUALITÀ IN CAMBIO DI TANGENTI

Anche se tutti noi vorremmo credere che chi studia Medicina lo faccia principalmente perché spinto da una profonda vocazione umanitaria, purtroppo non sempre è così.

A volte infatti pazienti non vengono danneggiati da un errore involontario dei medici, ma dalla loro consapevole disonestà.

È il caso dei pazienti a cui sono state impiantate le protesi ortopediche commercializzate dalla società monzese Ceraver, la quale aveva ideato un sistema corruttivo per far acquistare dagli ospedali e dalle Asl i propri prodotti scadenti.

Una volta scoperchiato questo verminaio, le autorità hanno disposto l'esecuzione di 21 misure cautelari, di cui 5 prevedono la carcerazione: tra gli indagati figurano diversi medici sia chirurgici che di base, ed è forse il ruolo di questi ultimi ad assumere i connotati più sinistri.

Costoro infatti, “reclutando” pazienti nel bacino dei medici di famiglia, ampliavano il numero di persone da sottoporre all'impianto delle protesi incriminate, attingendo anche a pazienti extra-regionali (per i quali gli interventi non sono sottoposti ai tetti di spesa imposti dalle normative locali).

In cambio questi medici ricevevano 300 euro mensili, più il venti per cento delle somme corrisposte dai pazienti e dal SSN (ovviamente estraneo alla vicenda) agli ortopedici corrotti.

I colloqui tra i medici intercettati dagli inquirenti sono agghiaccianti e la dicono lunga sulla qualità delle protesi, oltre a rivelare che in molti casi i pazienti venivano usati come vere e proprie cavie.

Questo ovviamente non significa che tutti i medici siano dei criminali, come ha precisato il Procuratore di Monza Paolo Zanetti in conferenza stampa, ma è chiaro che i pazienti operati da questi delinquenti, se l'indagine non avesse portato il marcio allo scoperto, non avrebbero mai saputo di camminare su protesi di qualità scadente, se non quando fosse stato troppo tardi.

E forse nemmeno allora.

FONTI http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/monza_inchiesta_protesi_tangenti-3291128.html http://www.ilgiorno.it/monza-brianza/cronaca/tangenti-protesi-1.3398143 http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/17_settembre_14/tangenti-la-fornitura-protesi-indagati-medici-base-ortopedici-3d8547cc-9929-11e7-a6df-3caa5bfe0dde.shtml

#protesiscadenti #erroredelmedico

GLI ULTIMI ARTICOLI DEL BLOG

RISARCIMENTI MEDICI

sempre al tuo fianco

Coroca Group srl 

P.IVA 02077690978

Viale della Repubblica, 193 - 59100 PRATO (PO)

NUMERO VERDE GRATUITO 800-912453

mart, merc, gio 15:00 - 18:00

I NOSTRI AMBULATORI:

* TORINO      * MILANO

* GENOVA     * ROMA​