Il blog di

Franco Stefanini

 

per una salute più CONSAPEVOLE

e una sanità più efficiente

e più sicura

  • Franco Stefanini

Come scegliere l'ospedale giusto



Abbiamo parlato, giorni fa, di come scegliere il medico giusto.

Lo stesso vale per la struttura ospedaliera, anzi, in questo caso la scelta è forse anche più semplice.

Nell’era della comunicazione globale, tramite internet potete reperire informazioni riguardo qualsiasi cosa, comprese le esperienze dei pazienti che hanno avuto a che fare con una determinata struttura, che si tratti di una clinica, di un ospedale pubblico o altre ancora.

Le esperienze sono molteplici: potete trovare la testimonianza di chi vi è stato operato, di chi è stato ricoverato per una degenza lunga o breve, di chi si è recato a una visita di controllo o ha sostenuto un esame di qualche tipo.

Per non parlare di sale parto, macchinari specifici e relativi tecnici addetti al loro utilizzo. Il miglior modo di procedere è senza dubbio fare una ricerca a partire da ciò che serve a voi.

La salute è la cosa più importante che avete, e quando decidete a chi affidarla criteri quali “Qual è l’ospedale più vicino o più comodo da raggiungere” non devono essere presi in considerazione. La buona riuscita della vostra operazione, o di un parto, o la serenità della degenza di un familiare valgono senz’altro qualche chilometro in più.

Così come per la scelta del medico, anche quando dobbiamo decidere a quale ospedale o clinica affidarci è importante il passaparola. Visto che le vicende ospedaliere sono spesso argomento di conversazione, non è affatto insolito imbattersi casualmente nella testimonianza di qualche ex degente. Per certi versi, un buon ospedale è come un buon film: se tutti ne parlano bene, un motivo ci sarà. Al contrario, una struttura priva di “recensioni”, virtuali o meno, rappresenta un’incognita. Mentre un ospedale che lascia delusi o rabbiosi i suoi pazienti è assolutamente da evitare.

Ho parlato di incontri casuali, ma ovviamente potete e dovete informarvi anche presso le vostre conoscenze. Vostra moglie deve partorire? Chiedete ai vostri amici che ci sono già passati dove si sono recati, come hanno trovato la struttura, se il parto è stato sereno e i medici affidabili.

Inoltre, tenete d’occhio le notizie di cronaca: non è affatto raro, purtroppo, imbattersi in casi di malasanità in televisione o sui giornali: non sempre l’errore del singolo specialista implica una cattiva gestione dell’intero ospedale, ma fate un controllo approfondito sulle strutture che si distinguono per episodi di malasanità: il colpevole è stato punito? è la prima volta che succede qualcosa di simile, o ci sono altri casi preoccupanti? In quest’ultimo caso, molto probabilmente è meglio rivolgersi altrove.

Ricordate: la salute è la cosa più preziosa che avete, e vale certamente qualche fatica in più.

Non abbiate fretta.

E se poi, a posteriori, ritenete di avere subito una negligenza da parte di un medico o di una struttura, non esitate a contattarci per raccontarci la vostra storia.

#ospedale #erroriinospedale #sceglieredottore #scegliereospedale

GLI ULTIMI ARTICOLI DEL BLOG

RISARCIMENTI MEDICI

sempre al tuo fianco

Coroca Group srl 

P.IVA 02077690978

Viale della Repubblica, 193 - 59100 PRATO (PO)

NUMERO VERDE GRATUITO 800-912453

mart, merc, gio 15:00 - 18:00

I NOSTRI AMBULATORI:

* TORINO      * MILANO

* GENOVA     * ROMA​